Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei social plugin.Per maggiori informazioni sul loro utilizzo leggi la nostra informativa.

Conferenza Nazionale Enti per il Servizio Civile

licio palazzini

  • SODDISFAZIONE DELLA CNESC PER LA SUA APPROVAZIONE


    Camera DeputatiIl nostro Paese, con la riforma che disciplina il Servizio Civile Universale, porta a compimento l’ispirazione degli obiettori di coscienza al servizio militare che "la Patria si difende anche senza armi" e contribuisce alla piena attuazione di quanto previsto nell’art. 11 e 52 della Costituzione realizzando iniziative di promozione della pace e della nonviolenza.
    Il Servizio Civile Universale si propone inoltre all’Unione Europea come una risorsa importante per contrastare i crescenti nazionalismi, razzismi, ed egoismi che ne minano le radici stesse, attraverso la realizzazione di iniziative di cooperazione allo sviluppo anche fuori dall’Unione.

    Per questo come CNESC siamo molti soddisfatti che il disegno di legge delega di riforma del Terzo Settore, dell’impresa sociale e di disciplina del Servizio Civile Universale divenga, dopo la firma del Presidente Mattarella, legge della Repubblica Italiana.

  • Servizio Civile, i tre nodi da cui Spadafora fugge

    Dal varo della finanziaria gli enti stanno inseguendo il sottosegretario delegato che finora non ha mai accettato di incontrarli. Sul piatto ci sono tre passaggi cruciali per il futuro dell’istituto. La programmazione triennale, la dotazione finanziaria e l’adeguamento del Dipartimento

  • Servizio Civile Universale, che fine hanno fatto i 70 milioni promessi?

    VitaServeancoraTerzoSettore

     Sono stati pubblicati e rilanciati su Facebook dal ministro Vincenzo Spadafora gli stanziamenti del 2019 e del Piano triennale 2020-2022. Per l’anno corrente mancano all’appello non solo i 70 milioni aggiuntivi promessi ma anche gli 11 milioni dell’accantonamento preventivo per i tagli ordinari che dovevano essere scongiurati. E per gli anni successivi i fondi colano a picco con un 2021 che potrà contare su soli 99.286.531 euro per circa 12mila partenze. Per Licio Palazzini, presidente Cnesc, «è un quadro drammatico»

     

     

  • L'ANTIBARBARIE, CICLO DI INCONTRI

     

    Venerdì 15 aprile alla Galleria Europa in Piazza Grande, secondo appuntamento del seminario internazionale sulla cultura della non violenza, a ingresso libero.


    La cultura della guerra ha alimentato spirali di violenza folli e fuori controllo. Il terrorismo colpisce con ferocia mai conosciuta. L'alternativa sembra essere oggi tra barbarie e una nuova strada fondata su valori nonviolenti. La Comunità internazionale e le organizzazioni della società civile sono chiamate al confronto nella ricerca di una nuova frontiera, possibile, credibile ed efficace per cercare la pace: nuova cultura e nuovi strumenti, civili e non armati, per affrontare le grandi criticità del mondo contemporaneo e gestire le crisi.

  • Fare Rendicontare Proporre

    Dal 1999 la Cnesc narra il concreto attuarsi del servizio civile. Il 3 Luglio presenta il Rapporto delle attività svolte nel 2018.
    Mercoledì 3 Luglio presso Legacoop, Sala E. Basevi, Via Guattani, 9 - Roma.

    Programma dei lavori

     

  • COMUNICATO STAMPA - 10 febbraio 2016

    La proposta di legge di "Un'altra difesa possibile" assegnata alla discussione delle Commissioni della Camera dei Deputati grazie anche alla presentazione di una Proposta di Legge di Iniziativa parlamentare.

  • Servizio civile: «Stabilizzare il fondo nazionale»

    Riprendiamo da Vita.it l'articolo di Daniele Biella.

    vitaLe proposte della Conferenza nazionale degli enti (in allegato il documento in versione integrale) in vista dei decreti delegati della legge di riforma del Terzo settore. Il presidente Licio Palazzini: «A regime servono 500 milioni»

  • Presentato il XVII Rapporto Annuale Cnesc "Il contributo della Cnesc alla realizzazione del Servizio Civile"

    IMG 7618E' stata questa la prima occasione pubblica, dall'insediamento del nuovo Governo, per parlare di servizio civile, quello dei 41.000 giovani in servizio e quello del futuro.
    Il Governo Conte riceve in eredità un Servizio Civile Nazionale in buona salute, con un contingente di circa 50.000 giovani pronto ad essere messo a bando. E’ quindi importante, per chi crede nello sviluppo del Paese e nel contributo che il Servizio Civile può dare, sapere quali siano gli obiettivi che il Governo Conte affida al Servizio Civile impegnato nella transizione da Nazionale a Universale.
    Il messaggio che il Sottosegretario delegato, on. Spadafora ci ha inviato e di cui lo ringraziamo, è un primo passo a cui ci auguriamo ne seguiranno altri.

© 2013 CNESC - Conferenza Nazionale Enti per il Servizio Civile