Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza dei social plugin.Per maggiori informazioni sul loro utilizzo leggi la nostra informativa.

Conferenza Nazionale Enti per il Servizio Civile

servizio civile nazionale

  • SODDISFAZIONE DELLA CNESC PER LA SUA APPROVAZIONE


    Camera DeputatiIl nostro Paese, con la riforma che disciplina il Servizio Civile Universale, porta a compimento l’ispirazione degli obiettori di coscienza al servizio militare che "la Patria si difende anche senza armi" e contribuisce alla piena attuazione di quanto previsto nell’art. 11 e 52 della Costituzione realizzando iniziative di promozione della pace e della nonviolenza.
    Il Servizio Civile Universale si propone inoltre all’Unione Europea come una risorsa importante per contrastare i crescenti nazionalismi, razzismi, ed egoismi che ne minano le radici stesse, attraverso la realizzazione di iniziative di cooperazione allo sviluppo anche fuori dall’Unione.

    Per questo come CNESC siamo molti soddisfatti che il disegno di legge delega di riforma del Terzo Settore, dell’impresa sociale e di disciplina del Servizio Civile Universale divenga, dopo la firma del Presidente Mattarella, legge della Repubblica Italiana.

  • Intestazione

    Legge di stabilità e Servizio Civile Universale

    Le comunicazioni che il sottosegretario Spadafora ha ritenuto di mettere a disposizione di tutti i soggetti interessati, con la loro pubblicazione sul sito del DGSCN, permettono di avere alcuni elementi di riferimento e di questo, almeno come organizzazioni e Rappresentanza dei volontari che sottoscrivono questa nota, gli siamo grati.
    Per approfondire la conoscenza della situazione e mettere a disposizione, soprattutto dei parlamentari impegnati nella sessione di bilancio, ulteriori elementi di valutazione, ci permettiamo di riprendere due punti.

  • Intestazione

    Maxi-emendamento e Servizio Civile

    Con il maxi‐emendamento del Governo, sale a quasi 200 milioni la dotazione complessiva del fondo nazionale Servizio Civile a disposizione per l'anno 2019, con un aumento di 50 milioni rispetto alla previsione precedente l’emendamento. Una buona notizia.

    Ringraziamo degli sforzi il sottosegretario On. Spadafora e i parlamentari, inclusi quelli del Partito Democratico che alla Camera e al Senato avevano presentato emendamenti. In particolare un emendamento M5S prevedeva 94 milioni aggiuntivi.
    Rimangono tuttavia alcune preoccupazioni.

  • LE FELICITAZIONI DELLA CNESC A VINCENZO SPADAFORA PER LA DELEGA PER IL SERVIZIO CIVILE

    Felicitazioni e auguri di buon lavoro al sottosegretario Vincenzo Spadafora per la delega per il servizio civile.
    Così si esprime la Cnesc, che vede con soddisfazione che la delega politica sia di nuovo alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ove è già collocato il Dipartimento Gioventù e SCN.

  • 70 milioni in più per il fondo nazionale?

    La decisione del Governo, in sede di Consiglio dei Ministri e quindi di tutte le forze della maggioranza, di avviare il percorso di un disegno di legge per stanziare ulteriori 70 milioni al Fondo del Servizio Civile Universale, avvicina l’obiettivo di mettere a disposizione dei giovani circa 50.000 posizioni di servizio civile nel 2019.
    Nel mentre ci riserviamo una valutazione approfondita, non appena avremo il testo, maggiori fondi erano una delle richieste che in questi mesi avevamo avanzato al Sottosegretario Spadafora e quindi diamo una valutazione generale positiva. Il Paese e i giovani ne sono arricchiti.
    Auspichiamo adesso, stante lo strumento scelto (un disegno di legge) che la decisione sia confermata dal Parlamento e anche dai gruppi parlamentari di opposizione e in tempi tali da avere i fondi disponibili con il prossimo autunno.

     

  • Incontro con il Sottosegretario con delega al servizio civile, on. Vincenzo Spadafora

    Roma, 1 agosto 2018. Una delegazione della Cnesc ha incontrato ieri il sottosegretario Spadafora, dopo aver chiesto un incontro alla fine di Giugno e nell’ambito delle consultazioni che, positivamente, lo stesso sottosegretario ha svolto.
    L’incontro è stata l’occasione per trovare punti di convergenza sulla finalità formativa e educativa del SC, non comprimibile nelle politiche giovanili o in quelle di sostegno all’occupazione.

  • 2 GIUGNO ANCHE UNA DELEGAZIONE CNESC ALLA CAMERA PER LA FESTA DELLA REPUBBLICA

    Una delegazione di 115 giovani in servizio civile e operatori delle organizzazioni socie della Cnesc domani partecipano, assieme al Forum Nazionale Servizio Civile, all’incontro dei Presidenti della Camera Boldrini e del Senato Grasso con i giovani in occasione dei 70 anni della Repubblica Italiana.

     

  • Il Presidente della Camera incontra la Cnesc

    Il Presidente della Camera Roberto Fico ha incontrato ieri una delegazione del Consiglio di Presidenza della Cnesc, condotta dal Presidente Licio Palazzini.
    L’incontro è nato per la proposta della Cnesc avanzata nelle settimane passate, che, come nella precedente Legislatura, anche il 2 Giugno 2018 nel pomeriggio la Camera incontrasse il mondo del servizio civile.

  • 15° anniversario dell'istituzione del Servizio Civile Nazionale

     

    Roma, 3 marzo 2016. In occasione dei 15 anni del Servizio Civile Nazionale una delegazione di 110 giovani e operatori degli enti della CNESC hanno partecipato all'incontro al Quirinale con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
    Ringraziamo il Presidente per il ricco intervento, che rivolge al futuro le radici nonviolente del servizio civile per farne finalmente una risorsa al servizio del Paese per politiche di pace, di inclusione e di valorizzazione dei giovani.

  • Interrogazione della Senatrice Vono sul finanziamento del Servizio Civile e risposta del Ministro Vincenzo Spadafora

    2019 Spadafora qtDurante il Question Time del 10 ottobre al Senato, il Ministro per le politiche giovanili e lo sport, Vincenzo Spadafora, ha risposto all’interrogazione a prima firma della Senatrice Vono (IV) sul finanziamento del fondo nazionale per il Servizio Civile. In particolare, l’interrogazione chiede di sapere quale sarà l'orientamento del Governo in ordine allo stanziamento degli ulteriori 70 milioni di euro previsti nel disegno di legge approvato lo scorso 31 luglio da Consiglio dei Ministri. Inoltre, si chiede l’emanazione di un bando aggiuntivo che recuperi i progetti già approvati.

  • LE PROPOSTE DELLA CNESC

    L’Assemblea della Cnesc, riunita a Roma, valuta positivamente la volontà, più volte ribadita, dell' On. Vincenzo Spadafora, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega al Servizio Civile, di dare attuazione alla riforma che si pone come orizzonte il garantire a tutti i giovani l'opportunità di fare l’esperienza del SCU e che si basa sulla volontarietà dei giovani.

    Al contempo l’Assemblea della Cnesc ripropone la necessità di alcuni interventi urgenti di seguito elencati e successivamente esplicati su cui sollecita concrete risposte da chi ha la delega politica in materia di servizio civile.

  • Bene il bando per 47000 giovani, male le ispezioni solo al terzo settore

    La Cnesc esprime soddisfazione per la pubblicazione di un bando per più di 47.000 opportunità di servizio civile, il più grande da molti anni.
    Speriamo che non si ripetano le difficoltà e i rischi verificatisi nel 2016 per coprire tutti i posti disponibili, trovandoci ormai a ridosso dell’estate.
    E’ comunque una grande opportunità per la società italiana, i giovani, le organizzazioni che nel 2017-2018 quasi 50.000 giovani possano partecipare al servizio civile, in quel percorso verso l’universalità che va decisamente accelerato, a cominciare da stanziamenti adeguati.

  • Le sedi Cnesc in Italia e nel mondo

    Tramite una rappresentazione grafica diamo una fotografia delle sedi Cnesc per le quali è possibile presentare domanda di Servizio Civile Nazionale fino al 26 giugno 2017 alle ore 14,00.

    Ricordiamo che per gli Cnesc sono 1.349 i progetti finanziati in Italia distribuiti in tutte le regioni italiane su 2.089 comuni diversi.I progetti riguardano 40 aree di intervento diverse. Diamo una rappresentazione grafica dell'offerta di Servizio Civile, per ogni punto una breve scheda di riassunto con i dati principali ed il link al sito dell'ente.

  • Le sedi Cnesc in Italia e nel mondo

    Tramite una rappresentazione grafica diamo una fotografia delle sedi Cnesc per le quali è possibile presentare domanda di Servizio Civile Nazionale fino al 28 settembre 2018.

    Ricordiamo che per gli enti Cnesc sono 18.817 i posti per progetti finanziati in Italia distribuiti in tutte le regioni italiane su 2.186 comuni diversi. Diamo una rappresentazione grafica dell'offerta di Servizio Civile, per ogni punto una breve scheda di riassunto con i dati principali ed il link al sito dell'ente.

  • Servizio civile: «Stabilizzare il fondo nazionale»

    Riprendiamo da Vita.it l'articolo di Daniele Biella.

    vitaLe proposte della Conferenza nazionale degli enti (in allegato il documento in versione integrale) in vista dei decreti delegati della legge di riforma del Terzo settore. Il presidente Licio Palazzini: «A regime servono 500 milioni»

  • Presentato il XVII Rapporto Annuale Cnesc "Il contributo della Cnesc alla realizzazione del Servizio Civile"

    IMG 7618E' stata questa la prima occasione pubblica, dall'insediamento del nuovo Governo, per parlare di servizio civile, quello dei 41.000 giovani in servizio e quello del futuro.
    Il Governo Conte riceve in eredità un Servizio Civile Nazionale in buona salute, con un contingente di circa 50.000 giovani pronto ad essere messo a bando. E’ quindi importante, per chi crede nello sviluppo del Paese e nel contributo che il Servizio Civile può dare, sapere quali siano gli obiettivi che il Governo Conte affida al Servizio Civile impegnato nella transizione da Nazionale a Universale.
    Il messaggio che il Sottosegretario delegato, on. Spadafora ci ha inviato e di cui lo ringraziamo, è un primo passo a cui ci auguriamo ne seguiranno altri.

© 2013 CNESC - Conferenza Nazionale Enti per il Servizio Civile